Le forbici TagliaStronzi®

Non mi piace pubblicare articoli cavalcando l’onda degli argomenti trend. Il ritorno in numero di visite sarebbe assicurato, ma nel 99% dei casi, sono argomenti noiosi e di cui si è già detto tutto. In questo specifico caso, penso di avere qualcosa da aggiungere con una storiella da un banale universo parallelo. Non vi dirò qual’è l’argomento andando contro qualunque regola del buon SEO. Vediamo se ci arrivate da soli.

Prendiamo in esempio un’azienda fittizia chiamata TagliaStronzi® SPA il cui core market è la produzione di forbici.

TagliaStronzi® SPA è nel mercato da più di 100 anni ed è stata la prima a portare nel mondo delle forbici ergonomiche, affilate ed antiscivolo. Tutti usano la gamma di prodotti TagliaStronzi®, perché sono estremamente confortevoli e fanno bene il loro lavoro: tagliare stronzi; e non solo.

Un bel giorno, il direttore dell’azienda Pietro TagliaStronzi, viene invitato a partecipare in una trasmissione radiofonica per parlare del successo dei suoi prodotti nel mondo. Durante la trasmissione, il signor Pietro TagliaStronzi si dimostra essere una persona brillante, fino a quando il signor CagaCazzo, conduttore del programma ScorreggeFarcite, gli fa una domanda inutle e provocatoria:

“Mr TagliaStronzi, alcuni dei miei amici sono mancini e non possono usare la gamma di prodotti TagliaStronzi®! Perché non fate qualcosa a riguardo?”

Il signor Pietro TagliaStronzi, con lo charme che lo contraddistingue da sempre risponde:

- “Non credo che cambieremo mai la strategia aziendale, creando prodotti per mancini. Il nostro target sono le persone che usano la mano destra.”

- “Quindi lei è contrario ai mancini! Non le sembra una presa di posizione molto forte nel 2013? I mancini non hanno scelto di essere tali, è semplicemente la loro natura.”

- “Non ho detto questo. Non ho assolutamente nulla contro i mancini. Dovrebbero potersi sposare e avere una vita come chiunque altro. I tempi in cui venivano considerati opera del demonio sono finiti da parecchio e ne sono felice. Semplicemente la TagliaStronzi® SPA non produce forbici per mancini. Se i mancini vogliono usare i nostri prodotti, usino la mano destra oppure scelgano un altro produttore”

Considerando la provocazione del presentatore, la risposta di Pietro Taglia Stronzi è assolutamente innoqua, ma la community dei mancini e dei difensori dei mancini ha iniziato una campagna di boicotaggio contro la TagliaStronzi® SPA.

Questa campagna (scorrettamente alimentata anche dai concorrenti SegaMerda e TrinciaFeci) ha però totalmente ignorato quello che è il valore base di un’azienda: il profitto. Il target dei destri, è decisamente più ampio dei mancini. Purtroppo i mancini dimenticano spesso di essere una minoranza.

Mi chiedo se, invece di un produttore di forbici, ci fosse stato, che so… Un produttore di pasta! Avremmo avuto un sacco di celiaci incazzati perché l’azienda non si preoccupa di loro? Ma anche loro sono una minoranza. Un target troppo ristretto per decidere di investire in prodotti specifici con relative campagne pubblicitarie (spesso più costose dello sviluppo in se).

Per concludere: Se non vi piace usare le forbici TagliaStronzi® con la sinistra, create un’azienda specializzata in prodotti per mancini. Ma poi non lamentatevi se avete raggiunto solo il 10% di mercato con le stesse spese di chi detiene il restante 90.

Please, say something